alimentazione articoli vari prima pagina

5 CONSIGLI PER DEPURARSI DOPO LE FESTE

Le feste stanno ormai per finire e, chi più chi meno, abbiamo tutti esagerato: troppo cibo, troppi grassi, troppi zuccheri, troppo alcol.

Quello che ci rimane, oltre a uno o due chili in più magari, è senso di pesantezza, di nausea e pancia gonfia.

Niente diete da lunedì, ma 5 consigli per depurarsi da portarsi dietro per tutto il 2016, per mantenersi in forma tutto l’anno.

I chili in più, se ci sono, se ne andranno da soli.

1. SI AL DIGIUNO

Saltare i pasti non è una buona abitudine nell’ambito di un regime alimentare regolare, ma in questi giorni ci siamo sovra alimentati.

Se non avete fame, non mangiate!

«Non serve mangiare tanto, ma mangiare bene. Poco e giusto»  spiega il prof. Veronesi che propone come prima regola aurea per mantenersi in forma e in salute quella di dimezzare le dosi dei pasti.

Essere schiavi della bilancia è una perdita di tempo: tutto viene regolato dal nostro senso di sazietà.

(La dieta del digiuno, Umberto Veronesi)

Qualche ora di digiuno (è sufficiente dal pranzo, soprattutto se abbondante, alla colazione del giorno dopo ad esempio) consentirà al nostro fisico di “alleggerirsi” e di ritrovare quella piacevole sensazione di “sano appetito”.

Provate e vedrete che vi sveglierete la mattina come nuovi e pieni di energia!

2.VARIATE GLI ALLENAMENTI 

Un modo per risvegliare e accelerare il metabolismo è quello di variare gli allenamenti.

Alternate le attività aerobiche con esercizi di tonificazione.

Se siete podisti ad esempio inserite anche qualche ALLENAMENTO FUNZIONALE.

Breve, bastano 15/20 minuti, ma ad alta intensità, da eseguirsi la mattina a digiuno.

Se non vi allenate abitualmente basta una camminata di mezz’ora a passo svelto o un giro in bicicletta o qualche piano di scale ogni giorno.

Magari approfittate di questi giorni di vacanza in cui avete più tempo libero per prendere qualche buona abitudine o per cominciare a correre o a praticare uno sport!

3.SCEGLIETE ALIMENTI DETOX E VEG

Eliminate zuccheri, alcol e farine raffinate, cibi conservati e industriali e – se potete – prodotti da forno.

Preferite cibi freschi, integrali e ricchi di fibre.

Consumate verdure fresche e di stagione privilegiando finocchi, cavoli, broccoli, carciofi, barbabietole, aglio e zenzero, ad alto potere disintossicante.

Condite con ACIDULATO DI UMEBOSHI.

Questo condimento stimola il fegato, aiutandolo ad eliminare le tossine, favorisce la digestione, rinforza l’intestino ed ha azione antiossidante.

Ha inoltre un potente effetto alcalinizzante, quindi si rivela prezioso per chi mangia o ha mangiato troppo cibo animale o troppi zuccheri.

Per un’azione detox d’urto per una settimana eliminate totalmente gli alimenti animali e i latticini e fate che la cena sia a base di sole verdure.

4.IDRATATEVI E BEVETE THE’ E TISANE DEPURATIVE

Bevete molta acqua e THE’ KUKICHA, un thè naturalmente privo di teina, ricco di antiossidanti, ferro, calcio e vitamina A.

Ottimo alcalinizzante del sangue (regola il ph), è diuretico, ipoglicemizzante e depurativo del sangue.

Favorisce la digestione e stimola il metabolismo.

Potete bere il thè kukicha al posto dell’acqua nel corso della giornata e durante i pasti.

E’ importante berlo caldo, per cui se volete portarlo con voi a lavoro potete prepararlo la mattina e poi conservarlo in un thermos.

E tisane a base di finocchio, di ananas, di zenzero, di anice stellato, di caffè verde.

E appena svegli un bicchiere di acqua tiepida con il succo di un limone.

5.ELIMINATE I MOTIVI DI ANSIA

L’ansia e lo stress ci intossicano e fanno ingrassare più che mangiare mezza Sacher!

E procurano a seconda dei casi bruciori di stomaco e gonfiori.

Allontanate se potete tutto ciò che vi procura ansia e stress e praticate YOGA e meditazione.

Il miglior buon proposito per il 2016 è quello di stare sereni, tutto il resto verrà da sè 😉

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply