alimentazione cucina prima pagina ricette

Biscotto gelato vegan: home made, proteico e sugar free

Ormai tutti i nutrizionisti sono d’accordo. Il gelato è stato completamente riabilitato e, anzi, pare faccia bene alla salute.

Apporta nutrienti e vitamine, fornisce energia, reintegra i liquidi.

Adatto anche a chi fa sport.  Contiene acqua in abbondanza per reintegrare le perdite dovute al sudore che si produce durante l’esercizio fisico.

Attenzione però: il gelato è un alimento estremamente yin, come le granite o le bibite ghiacciate, e non andrebbe consumato troppo spesso, ma solo ogni tanto, in modo da non introdurre troppo freddo nel corpo.

Inoltre, nell’ambito della nostra dieta già estremamente ricca di grassi e proteine, un gelato di crema dovrebbe essere un sostituto del pasto e non un di più.

Attenzione quindi a non esagerare e meglio scegliere i gusti di frutta.

Infine il gelato, anche di frutta, biologico o vegano, contiene zucchero che, ormai lo sapete, è un non alimento da cui bisognerebbe stare il più possibile lontani!

Quello che vi propongo è un “finto” gelato molto facile da preparare in casa, sano, buonissimo, da mangiare senza sensi di colpa, vegan, senza conservanti, senza zucchero, senza glutine e senza latticini.

Ma ricco di fibre, vitamine, antiossidanti e – grazie alla crema di arachidi– proteine.

Lo potete consumare così com’è naturalmente – è buonissimo – ma la versione che vi propongo qui è un biscotto gelato vegan, come quelli che mangiavamo confezionati da piccoli.

L’idea mi è venuta perchè avevo in casa un pacchetto dei famosi biscotti Digestive.

Forse non tutti sanno che i Digestive sono vegan, ovvero non contengono nè uova nè burro, ma solo grassi vegetali. Purtroppo non dei migliori. Contengono inoltre zuccheri e farina bianca. Insomma un biscotto buono va detto, ma non proprio sano.

Io li avevo acquistati per utilizzarli durante un corso ma poi ci avevo ripensato 😉

Per rendere questa ricetta completamente ‘healty’ vi basterà acquistare biscotti più sani oppure prepararli voi con una pasta frolla vegan home made.

Adatto a tutti e a qualunque momento della giornata e merenda perfetta per sportivi!

Ecco come si prepara il biscotto gelato vegan.

INGREDIENTI

4 banane

4 cucchiaini di crema di arachidi (pura al 100%)

(o in alternativa crema di mandorle bianca)

2 cucchiai di bevanda vegetale (riso, soia, mandorla, quella che preferite)

Sciroppo o malto d’acero facoltativo

gocce di cioccolato extrafondente

PREPARAZIONE

Tagliate a rondelle le banane, mettetele in un sacchetto gelo e riponetele in freezer per almeno 4-5 ore o una notte intera.

Quando la frutta si sarà congelata mettetela in un frullatore o nel mixer. Aggiungete il burro di arachidi e la bevanda vegetale e frullate fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Vi assicuro che il vostro gelato sarà già molto dolce così ma se siete abituati al gusto “zuccherato” potrebbe non bastarvi.

Potete in questo caso dolcificare con un paio di cucchiai di sciroppo d’acero.

Una volta pronto componete il vostro biscotto gelato vegan utilizzando 2 Digestive e aiutandovi con un coppa pasta. Questo è il segreto per farlo venire perfetto! I primi 2 che ho fatto senza erano orrendi!

Siate rapidi comunqueperchè questo gelato si scioglie molto velocemente.

Riponete nuovamente il vostro sandwich in freezer e fate solidificare bene.

Il risultato sarà sorprendente: sembra un gelato industriale, ma non è!

Con questo stesso procedimento potete realizzare ogni tipo di gelato alla frutta: fragole, albicocche, pesche, melone, frutti di bosco, pere.

Vi consiglio di aggiungere comunque almeno un pezzetto di banana per migliorare la consistenza.

Aggiungete un cucchiaio di cacao magro per avere il gelato al cioccolato.

Utilizzate le spezie: vaniglia in polvere, cannella, cardamomo…

Come sempre, nessun limite alla fantasia!
Michela

Potete acquistare i prodotti che vi servono anche online:

MALTO DI RISO
SCIROPPO D’ACERO
CREMA DI ARACHIDI
CREMA DI MANDORLE

L’energia della mia cucina e della mia casa è completamente sostenibile, grazie a LifeGate.
Per rendere la tua casa 100% sostenibile puoi scegliere energia da fonti rinnovabili e prodotta in Italia. È un gesto concreto per uno stile di vita che rispetti uomo e ambiente.
Risparmia attivandola da solo online, cliccando qui.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply