CONTRIBUTORS

Sofia Scanziani

Cresciuta a Milano, finito il liceo linguistico, ho intrapreso 2 strade parallele: corso di laurea in filosofia (per diventare psicoanalista) e istruttrice di fitness in palestra.

Approfondendo le due aree con studi e tirocinio ho capito che una bella ora di attività fisica è la migliore terapia, così dopo la laurea ho fatto una scelta.

Educare le persone a muoversi con gioia e a vivere in modo sano è il mio lavoro da oltre 20 anni e ho potuto constatare in prima persona gli effetti positivi che l’attività fisica produce sul benessere mentale, oltre a quello fisico.

Oggi sono istruttrice di fitness, preparatrice sportiva, personal trainer e terapista massaggiatrice, docente di tecnica e metodiche di allenamento di corsa presso la Scuola Nazionale Personal TrainerSNPT (www.snpt.it/workshop/wellness/run-better).

Vivo a Bellinzona da 6 anni e collaboro come allenatrice con Runner’s Club Bellinzona, come istruttrice e preparatrice in alcuni centri Fitness e presso la Società Federale di Ginnastica di Bellinzona.

Mi impegno quotidianamente per poter essere di aiuto al maggior numero di persone ad avvicinarsi ai propri obiettivi.

Sofia è anche una runner: maratoneta, trailer e ultratrailer.

E’ vegana dal 2016.

Seguitela anche sui suoi canali social Instagram Facebook
Leggi qui la testimonianza di Sofia su cosa sia per lei essere sportiva e vegan.

Stefano Pep Lauriola

Milanese, classe 1974, laureato in scienze politiche, interista, vegetariano dal 2010.

Podista con la passione dell’endourance, della corsa in montagna, delle arti marziali, degli sport da combattimento e del crossfit, già da tempi non sospetti.

Al suo attivo 18 maratone chiuse, la 100 km del Passatore e diversi trail e ultra trail, tra cui Ultra Trail del Lago D’Orta, Abbot’s way, Northface Lavaredo Ultra Trail – LUT.

E’ cintura nera di jeet kune do e di kali-escrima e cintura viola di brazilian jiu jitsu.

Personal trainer certificato, ha di recente conseguito il diploma di Run Trainer presso la Run Academy della Fidal.  Oggi è coach per le Women in Run Milano e collabora con l’Officina della Corsa di Milano e la Bono Academy di Sesto San Giovanni, accademia di Arti Marziali.

“Col tempo ho scoperto che mi piace molto allenare le persone, motivarle, cercare di trasmettere quello che ho imparato e che continuo ad apprendere attraverso la pratica e lo studio.

Credo che avere la possibilità e il tempo per allenarsi sia un privilegio che andrebbe sfruttato sempre al meglio.

E dopo l’allenamento una birra, meritata!”

Leggi qui la testimonianza di Stefano su cosa sia per lui essere sportivo e vegetariano.