articoli vari corsa eventi prima pagina

DONNA4SKYRACE: IL PROGETTO AL FEMMINILE DI LIMONE EXTREME

Prima di tutto: lo sapete cos’è una skyrace?

E che differenza c’è tra il trailrunning e lo skyrunning?

Lo skyrunning è un insieme di discipline sportive di corsa in montagna: vertical, skyrace, ultra.

I percorsi possono essere anche molto tecnici e in alcuni casi piuttosto estremi.

La caratteristica principale di una skyrace è che solitamente il percorso prevede il raggiungimento di una vetta per poi ridiscendere. Si va sususususu fino al cielo e poi si torna giù.

Il trailrunning invece si svolge su sentieri fuoristrada ma battuti, non necessariamente tecnici, che spesso coincidono con i sentieri da trecking percorsi dai camminatori.

Ne deriva che se il trail può essere più facilmente alla portata di tutti e comunque un buon modo per avvicinare un podista da strada alla montagna, la sky è certamente un tipo di gara più impegnativa.

La Limone Skyrunning Extreme è una gara relativamente giovane ma “blasonata”, sette volte consecutive finale di Migu Run Skyrunner® World Series, che quest’anno lancia un nuovo e stimolante progetto: donna4skyrace.

Si parte da qui: chi lo dice che le sky race non sono gare per donne?!

Sono prove sfidanti e vanno affrontate con serietà e il giusto allenamento. Ma perfettamente alla nostra portata.

Donna4skyrace è un’idea di Paola Rizzitelli, esperta di pr e marketing, per dare voce alle donne e portare l’attenzione sull’allenamento completo del corpo e della mente necessari per approcciare una vera Skyrace su percorsi tecnici, ma emozionanti e spettacolari.

foto di Maurizio Torri

Presentato in una due giorni riservata a giornalisti e blogger a cui ho partecipato, è un progetto che ha origine da alcune consapevolezze: la differenza di genere da un punto di vista fisico, psichico e sociale, la ridotta partecipazione delle donne alle competizioni sportive e l’interesse, anche da parte del mondo femminile, verso uno sport emergente dall’enorme potenziale, il trail running e lo skyrunning.

Per farlo è stato ideato un un tracciato ad hoc di 10 Km, per far vivere a tutte l’emozione di una sky su un percorso ridotto, ma non per questo meno emozionante.
La grande novità sta nell’importante contributo di uno staff tecnico di donne e coach della mente, della nutrizione e dell’equilibrio del corpo.

Katia Sannicolò (insegnante di yoga specializzata nella pratica propedeutica allo sport), Rosa Melchiorre (Life e Sport coach) e Giulia Morello (Nutrizionista specializzata nell’alimentazione sportiva), ciascuna per le proprie competenze, guideranno tutte le aspiranti skyrunner con video pillole di consigli e di strategie utili alla preparazione atletica, che saranno diffusi su web attraverso i canali social (l’hashtag #donna4skyrace).

Inoltre in occasione della Limone Extreme sono previsti incontri a tu per tu con tutte le runner e sessioni di yoga pro-run.

Per questa prima edizione, una madrina d’eccezione: Roberta Sodero, atleta, allenatrice e mamma che correrà alla 10 km Sky Race.

foto di Maurizio Torri

Atleta professionista classe 1977, ha conquistato sin da giovanissima meriti e riconoscimenti che le hanno portato fama di rilevanza internazionale in seno alla Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali.

A curriculum per lei 20 titoli italiani, 6 europei, 3 mondiali, e innumerevoli argenti e ori in coppe nazionali e internazionali. Già tecnico del gruppo sportivo Fiamme Oro è stata nominata anche allenatrice della Nazionale di Karate per le Olimpiadi Tokio 2020. Vive ad Ostia e si avvicina per la prima volta allo straordinario sport dello Skyrunning, è una Donna4skyrace.

In Trentino previsti 4 allenamenti per le donne skyrunner propedeutici alla partecipazione alla Limone Extreme.

Gli allenamenti saranno guidati da Michela Calzà con la collaborazione di Katia Sannicolò e Paola Rizzitelli del gruppo podistico Sat Arco.

Correranno per i sentieri del trentino e faranno anche un sopralluogo sul percorso gara, come abbiamo fatto noi.

Abbiamo percorso pochi chilometri, circa 6, ma sono bastati per rendersi conto che le salite – e le discese – sono abbordabili ma impegnative e che il panorama è da togliere il fiato. Con la montagna che anche quando sei a valle sembra debba venirti addosso (un panorama che ho visto simile in Val d’Aosta) e il lago sempre a portata di sguardo ad alleviare la fatica della salita con la sua bellezza.

donna4skyrace corsa

foto di Running Charlotte
La Limone Extreme si corre nel week end del 12/13 ottobre su diverse distanze:
  • il vertical, circa 1100 m di dislivello positivo in nemmeno 3 km
  • la skyrace, 29 km di vero skyrunning con un dislivello positivo di 2500mt
  • la 20Km, alltra novità, una vera sky dedicata a chi non se la sentisse di mettersi in gioco sulla prova lunga
  • Donna4Skyrace, 10 km con dislivello positivo di 1.103mt

Sponsor tecnico dell’evento Dynafit, noto brand specializzato in sport di montagna.

Tutte noi abbiamo avuto l’occasione di testare le scarpe da trailrunning di Dynafit durante la nostra corsa.

donna4skyrace dynafit

Io ho indossato la ULTRA PRO DONNA, una scarpa che garantisce ammortizzazione, protezione e stabilità, pensata per lunghe distanze.

La suola Vibram® consente un ottimo rapporto fra grip e trazione. Il rinforzo diagonale sul tallone sostiene il naturale movimento in corsa e aumenta il comfort.

Altro sponsor interessante che vi segnalo è Ambrosiae The Uber Food, azienda che produce alimenti raw e superfood che io consumo abitualmente, ideali per sportivi che si alimentano in modo sano e consapevole.

La barretta proteica a fine corsa, prima dello yoga, mi ha salvato la vita!

Io ho corso diversi trail, ma una sola sky race fino ad oggi e non vi nascondo che è stata per me un’esperienza abbastanza traumatica. Forse ho scelto un percorso troppo lungo e troppo tecnico, con cancelli troppo stretti… forse ci ha messo lo zampino la sfortuna che ci ha fatto trovare tanta ma tanta ma tanta neve sul percorso fuori stagione…

Fatto sta che da allora non ne ho più fatta una.

Sono grata al progetto Donna4Race perchè mi darà una seconda possibilità per avvicinarmi – questa volta nel modo giusto – a uno sport che mi affascina enormemente, da grande amante della montagna che sono.

Essere vegan, essere donne. Spesso i limiti sono solo nella nostra testa. O in quella degli altri.

Ci vediamo a Limone!!!

PS prezzo di iscrizione agevolato per le donne e pacco gara dedicato!!!

#donna4skyrace
#limoneextreme
#dynafit
#speedup

donna4skyrace donne

foto di Maurizio Torri

donna4skyrace gruppo

foto di Maurizio Torri

donna4skyrace blacksheep

I deliziosi dolcetti raw e vegan di BlackSheep che ci sono stati offerti durante la conferenza stampa

 

 

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply