alimentazione articoli vari cucina prima pagina ricette

LA MIA CARBONARA VEGANA

Ho scoperto che ieri era il CARBONARA DAY.

Altra giornata mondiale di cui sentivamo davvero il bisogno…

In senso istituzionale vuol dire che la pasta alla carbonara diventa un patrimonio da tutelare, non criminalizzare, non demonizzare e al quale dedicare più attenzione, più considerazione «per ristabilire la verità e ridare la giusta dignità a uno dei piatti italiani più amati e maltrattati nel mondo»

Una giornata probabilmente pensata anche per difendere questa ricetta da chi ha l’ardire di fare la CARBONARA VEGANA!

Scherzi a parte.

E’ giusto difendere l’identità dei piatti della tradizione.

E lo so che dare ai piatti vegetali i nomi dei piatti corrispondenti o simili sembra nascondere sotto sotto il rimpianto di qualcosa che non si può più avere e che quindi si sostituisce con un surrogato.

Questo può essere vero.

Quando non è stato fatto un percorso interiore profondo si resta davvero dei nostalgici della carne.

Quelli che hanno fatto una scelta a malincuore, per ragioni non supportate da un convincimento reale, non riescono mentalmente a sostituire ciò a cui rinunciano con qualcosa che non ne sia un surrogato.

Se invece questo percorso lo si è fatto, questo problema non c’è.

E allora perchè rivisitare le ricette tradizionali in chiave vegan e mantenere lo stesso nome?

Per comodità. Per restituire immediatamente l’idea del sapore e della consistenza di quel piatto. E perchè siamo tutti figli delle stesse tradizioni culinarie e l’immaginario con cui siamo cresciuti è uguale per tutti.

Ma su questo argomento vorrei tornare in modo più approfondito con un altro post.

Intanto ecco la mia favolosa ricetta della CARBONARA VEGANA!

Comunque la si chiami, un piatto super gustoso, da provare!

carbonara vegana

Ingredienti per 2/3 persone

250 gr di spaghetti o tagliolini

4 cucchiai di farina di ceci

zafferano o curry o curcuma

1 zucchina o 1 panetto di tofu affumicato

olio evo (extra vergine di oliva) q.b.

acqua q.b.

sale q.b

pepe q.b.

Preparazione

Fate un’emulsione con farina di ceci, acqua, zafferano o curry o curcuma, sale, pepe.

Io ho usato la curcuma.

Fate scaldare un giro d’olio evo in padella e poi fate rosolare dadini di zucchina o, ancor meglio, di tofu affumicato, poi fateci saltare la pasta e cospargete con la pastella.

Fate cuocere qualche minuto finché non si rapprende.

Vi suggerisco di fare una pastella piuttosto liquida  perchè una volta buttata sulla pasta si rapprende in fretta ed è bene che la farina cuocia per un paio di minuti.

Togliere dal fuoco e mangiare immediatamente!

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply