alimentazione cucina prima pagina ricette

IL LIEVITO ALIMENTARE E IL PARMIGIANO VEG

Comincio col dire che preferisco non consumare troppi surrogati vegetali che riproducono piatti e sapori degli alimenti animali che ho scelto di non mangiare.

Va detto che ce ne sono di molto buoni e gustosi e ogni tanto li scelgo per praticità e di certo possono essere utili nel periodo di passaggio da un’alimentazione onnivora a una vegetale.

Lo stesso vale per il parmigiano, o il grana, come si dice dalle mie parti.

Questo parmigiano veg o grana veg è di fatto un utilissimo insaporitore che si può utilizzare esattamente come il buon vecchio formaggio grattuggiato. Io lo uso soprattutto quando preparo sformati o ripieni.

L’ingrediente principale è il lievito alimentare in scaglie, ricavato dal lievito di birra deattivato, essiccato e ridotto in scaglie. 

A livello nutrizionale il lievito alimentare è un’ottima fonte di vitamine del gruppo B, amminoacidi essenziali, fibre e ferro.

Questo lievito è anche una buona fonte di selenio e potassio e proprio grazie al suo ricco contenuto di vitamine, acido folico, minerali e amminoacidi, il suo consumo può avere effetti benefici sulla flora batterica intestinale, sulla pelle, sulle unghie e sui capelli.

E’ comunque un alimento da consumare con moderazione per non sviluppare intolleranze ai lieviti.

Per realizzare il veg grana si trovano diverse ricette nel web, io vi propongo questa semplicissima:

Frullate nel robot pari quantità di mandorle e lievito alimentare a scaglie. Il vostro parmigiano veg è già fatto!

Con 50 gr di mandorle e 50 gr di lievito ne otterrete una quantità pari circa a un vasetto di marmellata che potrete conservare in frigo per diversi giorni.

Il sapore, più o meno deciso, dipenderà dai prodotti che acquistate, principalmente dalla marca di lievito che scegliete.

A me piace così, ma ci sono molte varianti. E’ possibile aggiungere sale o gomasio, semi, noce moscata, germe di grano.

Dovete provare e sperimentare e infine scegliere la vostra ricetta preferita!

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    FARINATA DI CECI E FARIFRITTATA - Run Veg
    19 Febbraio 2016 at 10:10

    […] mio consiglio: aggiungete alla pastella per la frittata un pizzico di veg grana (la ricetta qui)… sentirete che […]

  • Leave a Reply