alimentazione articoli vari corsa prima pagina

Sport drink macrobiotico alle umeboshi di Martin Halsey

Domenica sono stata al primo dei 5 incontri di specializzazione in DIAGNOSI ORIENTALE per terapisti alimentari alla scuola Sana Gola di milano.

Non vi ho mai parlato molto dei miei studi in terapia alimentare. Solo qualche accenno, ma ci sarà modo di parlarne più avanti.

Comunque, ieri si è parlato di molte cose e in particolare dell‘energia legno, e di come anche il troppo sport possa creare un disequilibrio che incide sul fegato procurandoci contratture muscolari, infiammazioni ai tendini e irrigidimento delle articolazioni (ma di questo vi parlerò diffusamente in un prossimo post).

E parlando di questo Martin Halsey, che conduce gli incontri, ci ha svelato la sua ricetta ‘top secret‘ per uno sport drink macrobiotico e naturale.

Martin Halsey, è il mio principale maestro (anche se lui non desidera essere chiamato così) e il fondatore e direttore della scuola di cucina macrobiotica e terapia alimentare la Sana Gola di Milano.

Laureato in biologia presso l’università del Massachussets, lui stesso è stato un campione di basket negli Stati Uniti e ha allenato in seguito la nazionale elvetica.

Appese le scarpette al chiodo riprende gli studi universitari nella direzione dell’alimentazione e del rapporto dell’uomo col cibo. Non tralascia alcuna direzione o sperimentazione studiando la macrobiotica con Michio Kushi.

Nel 1985 è cofondatore dell’IMI di Kiental in Svizzera, ne assume la direzione ed il ruolo di insegnante.

Trasferitosi a Milano, nel 1994 concepisce, realizza e presiede l‘associazione “La Sana Gola” e l’omonima rivista e scuola di cucina.

È conosciuto come una delle massime autorità nell’uso dell’alimentazione naturale come terapia e prevenzione e conduce seminari e conferenze in tutta Europa.

Ma torniamo agli sport drink.

Energy drink e sport drink comunemente in vendita possono contenere coloranti, conservanti e una quantità eccessiva di zuccheri o caffeina.

In poche mosse e con pochi ingredienti possiamo prepararci da soli un’ottima alternativa home made senza zuccheri aggiunti e più salutare.

Protagonista, neanche a dirlo, la prugna dei miracoli, l’ormai mitologica umeboshi. Insieme a malto d’orzo e limone.

sport drink martin halsey

Le umeboshi sono ricche di sali minerali e hanno delle proprietà veramente straordinarie anche per migliorare la resistenza allo sforzo fisico nelle attività sportive.

Infatti l’acido citrico che contengo in gran quantità demolisce l’acido lattico presente nel sangue a seguito dell’attività intensa e aiuta a smaltire in fretta la fatica.

Provate anche a inserirle nei vostri pasti il giorno prima di una gara, vi aiuteranno a sostenere lo sforzo prolungato.

Il malto, oltre a rendere più gradevole il sapore della bevanda, rilassa il corpo e il limone contribuisce ad alcalinizzare l’organismo.

Ecco quindi la ricetta di Martin per uno sport drink semplicissimo da preparare e da portare con sé durante gli allenamenti o da bere dopo lo sport.

Ingredienti:

acqua

purea di umeboshi

malto d’orzo

limone

Sulle quantità regolatevi da soli. Potete fare la bevanda più o meno concentrata e adattarla al vostro gusto.

Perlomeno, Martin ci ha detto così, ma secondo me la verità è che non voleva svelarci proprio tutto 😉

Voi fate delle prove e fatemi sapere.

Direi comunque non più di 1 cucchiaino di purea di umeboshi.

Preparazione:

Si tratta semplicemente di far bollire l’acqua e una volta raggiunto il bollore aggiungere la purea di umeboshi, il malto e il limone e mescolare bene. Si può bere sia tiepida che fredda.

Potete portare con voi la vostra bevanda anche come recupero post gara.

Potete acquistare la purea di umeboshi cliccando qui.

E il malto d’orzo cliccando qui.

sport drink martin halsey

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply