articoli vari corsa eventi prima pagina

SUI SENTIERI DEL TROFEO KIMA CON IL KIMA TRAIL RUNNING

kima

Anche quest’anno, come ogni estate da 10 anni ormai, passerò parte delle mie vacanze in Valtellina.

Per chi non lo sapesse, da quelle parti, lungo il famoso sentiero Roma, in Val Masino, si corre il Trofeo Kima, gara icona dello skyrunning dal 1994, che richiama i migliori corridori internazionali.

Trattasi nientedimeno che di 52 km di percorso estremamente tecnico, che si snoda su sette passi per un totale di 8.400m di dislivello complessivi. Cancello strettissimo, 10 ore per correrlo tutto altrimenti si finisce fuori classifica.

Roba che per partecipare bisogna essere selezionati previo invio del curriculum!

Il Kima, vera e propria leggenda dello skyrunning, è descritto da Kilian Jornet, più volte vincitore del trofeo, come “la gara più spettacolare del mondo”.

Una gara per extraterrestri e super atleti insomma.

Ma tranquilli, per noi comuni mortali c’è il Kima Trail Running: 14 km nella favolosa Val di Mello, una valle incantata a solo un paio d’ore da Milano.

Io l’ho già corso 2 volte, ed è stato il mio primissimo trail!

Da quella prima volta disastrosa ne è passato di tempo… E la mia più grande conquista da allora non ha a che fare con tempi e cronometri, ma è stata quella di imparare ad affrontare la montagna da sola, senza amici a guardarmi il passo o fidanzati a tenermi la mano.

Quando la settimana scorsa sono stata invitata a testare il percorso, anche se lo conoscevo già, non mi sono fatta sfuggire l’occasione di fare un salto nella mia valle degli elfi e delle fate, come la chiamo io, che appena ti addentri ti senti immediatamente catapultato nel Sogno di Shakespeare, con i laghetti verdi, le grotte, i ruscelli e le cascate.

kima

kima

Ma non è stato l’evento stampa che mi aspettavo… i 14 km del percorso li abbiamo corsi tutti, così da nulla, in un martedì pomeriggio qualsiasi. Quando solo 2 ore prima ero in ufficio.

A dimostrazione che il percorso, oltre ad essere di una bellezza da togliere il fiato, è davvero alla portata di tutti.

E molto divertente: ci sono ponti, guadi da attraversare, sentieri sterrati e un pochino di asfalto. Nulla di tecnico, dislivello minimo e discese tranquille.

kima

A onor del vero con noi anche super atleti come Luca Guglielmetti che quest’anno parteciperà al Trofeo Kima, quello vero!

Insieme a lui 300 top runner selezionati provenienti da 43 differenti nazioni.

L’appuntamento con questo incredibile week end di sport è per sabato 25 agosto con il Kima Trail Running (ci si può iscrivere anche in loco il giorno stesso) e domenica 26 agosto con il Trofeo Kima.

Io sarò lì tutto il week end, per correre il Kima Trail Running sabato e per godermi gli arrivi dei campioni e incitare gli amici la domenica.

Ci vediamo in Val Masino!

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply