alimentazione articoli vari cucina prima pagina ricette

IN CUCINA CON RUN VEG: DIMAGRIRE, RICETTE E RIMEDI

Sabato 21 aprile e sabato 12 maggio si sono svolti 2 tra gli incontri più attesi, quelli dedicati al dimagrimento.

Il desiderio di dimagrire è quasi sempre volto semplicemente al raggiungimento di un qualche ideale estetico.

Ma il nostro scopo principale, anche nel caso del sovrappeso, dovrebbe essere quello di creare ordine e armonia. E i chili in più di solito, se ci sono, se ne vanno da soli.

Non sempre però è così semplice e sicuramente il raggiungimento del peso forma è un obiettivo importante, che riguarda la nostra salute e il nostro equilibrio vitale, quando per peso forma intendiamo il peso con cui il nostro corpo funziona al meglio.

La macrobiotica e la terapia alimentare ci insegnano che una dieta volta al raggiungimento del proprio peso forma deve essere efficace a breve e a lungo termine sulla salute in generale e non solo sulla perdita di peso.

Niente diete estreme o squilibrate, ma una ricerca dell’equilibrio e dell’armonia attraverso un’alimentazione a base di cibi naturali e con un consumo limitato di cibo animale.

Uno stile alimentare che va ben oltre la dieta e che potrete seguire sempre senza alcun sacrificio o privazione, che stimoli il corpo al cambiamento, eliminando alcuni alimenti ed introducendone altri.

Alimenti da eliminare:
CARNE, UOVA, FORMAGGI

Non si tratta di un divieto ma di un invito a ridurre o eliminare del tutto il cibo animale. Per qualche settimana se l’obiettivo è dimagrire, anche per sempre se cerchiamo maggiore ordine ed equilibrio.

Il cibo animale è quello che crea accumuli nel corpo e problemi a milza e pancreas e di conseguenza all’intestino (provocando quindi cellulite e gonfiori).

E oltretutto stimola la voglia di dolce e la fame compulsiva.

Sola eccezione per il pesce di mare a carne bianca.

ZUCCHERO

No allo zucchero, nemmeno di canna, e ad altri dolcificanti.

Per dolcificare la cosa migliore sono i MALTI. In alternativa sciroppo d’acero o stevia.

Alimenti da limitare:
PRODOTTI DA FORNO

Questa è forse la cosa più difficile: anche senza zucchero, focacce e pizze, crackers vari, biscotti e tutti i dolci da forno, anche fatti in casa.

Per dimagrire è bene evitare tutto quello che ha consistenza SECCA e DURA. Quindi da evitare anche le gallette.

ALIMENTI CONTENTI OLI 

(frutta secca, semi, latte vegetale, yogurt di soia)

ATTENZIONE PERO’: l’olio è una fondamentale riserva di energia quindi non va assolutamente eliminato, soprattutto se siamo runners o comunque sportivi. Vanno eliminati gli eccessi. Da usare sempre per cucinare, ma poco. Un cucchiaino a pasto (per persona) cotto o crudo può bastare.

Alimenti da mangiare ogni giorno:
UNA PORZIONE DI CEREALI INTEGRALI IN CHICCO.

Il riso è il cereale ideale per dimagrire in quanto contiene una combinazione di sostanze nutritive molto utili per il cervello e il sistema nervoso che non fanno ingrassare, inoltre stimola l’eliminazione e la disintossicazione.

Ottimo il basmati integrale e in generale le qualità di riso a grana lunga. Bene anche l’orzo, il miglio e la quinoa.

Pane e pasta (anche integrali)  da limitare a un paio di volte a settimana per il gusto di mangiarli.

Nell’ambito di una dieta dimagrante la porzione di cereali dovrà essere circa il 30/40% del volume totale del pasto.

VERDURE AL DENTE

Che vuol dire cotte brevemente: scottate (in acqua bollente salata x 3 minuti), al vapore per alcuni minuti (devono mantenere colore brillante e un po’ di croccantezza), saltate in padella velocemente con poco olio (1 cucchiaino) o crude.

Le verdure al dente dovrebbero costituire la parte più consistente del pasto, circa il 50% del volume totale.

PROTEINE VEGETALI

Legumi poveri di olio come le lenticchie, i fagioli azuki e i fagioli scuri in generale.

I ceci e il tofu sono un po’ più grassi. No al seitan.

Sufficiente un piccola porzione al giorno, circa il 5/10% del volume del pasto.

Si al pesce DI MARE (anche 2/3 volte a settimana) che contiene iodio e stimola la tiroide e il metabolismo. No a crostacei e salmone.

Se si rispettano queste proporzioni non sarà necessario pesare gli alimenti ne’ contare le calorie. Si può mangiare liberamente finchè non ci si sente sazi.

Condimenti speciali e spezie stimolanti naturali del metabolismo:

Abituatevi ad usare condimenti come il miso, la salsa di soya (di qualità) e l’acidulato di umeboshi, che hanno tutti azione depurativa e vi faranno sentire meno il bisogno di altri condimenti.

Il gusto PICCANTE stimola il metabolismo, specialmente quello lento o rallenato dall’età: ottimo lo zenzero, equilibrato, non irrita e può essere usato in ogni piatto. Bene anche curry, menta, pepe, senape, cumino, peperoncino.

Alimenti speciali:

Ci sono poi alimenti che favoriscono il dimagrimento come il ravanello e il daikon che sciolgono i grassi, anche viscerali. Da mangiare cotti o crudi nelle insalate ad esempio.

Colazione:

Per una colazione nutriente e priva di zuccheri o prodotti da forno si può optare per il porridge o il crumble, o una crema di cereali condita a piacere con marmellata senza zucchero o creme salate.

Per il piacere di mangiarlo un paio di volte a settimana si può scegliere pane integrale o gallette con marmellata senza zucchero e un frutto.

Il sostituto del dolce:

Spesso la voglia di dolce compulsiva deriva da abitudini alimentari stratificate negli anni, soprattutto se abbiamo mangiato molti cibi animali. Il controllo di queste voglie si può mettere in pratica con qualche trucchetto finchè non si è raggiunto l’obiettivo di rilassare il corpo. Qualche esempio:

Frutta cruda e cotta (dolcificata con succo di mela, malto o succo d’acero) da mangiare come spuntino la mattina o il pomeriggio.

Zuppe di verdure dolci (cipolla, zucca, cavolo, carote, zucchine a seconda delle stagioni) o verdure dolci stufate per cena.

Succo di mela caldo o freddo prima di dormire.

E infine… Fate attività fisica e soprattutto eliminate i motivi di ansia!

Allontanate se potete tutto ciò che vi procura  stress e magari provate a praticare YOGA  e meditazione.

L’ansia e lo stress ci intossicano e fanno ingrassare più che mangiare mezza Sacher!

Ricette e rimedi di sabato 21 aprile e sabato 12 maggio 2018
Brodo dimagrante
Riso basmati con daikon secco e funghi shitake
Insalata tiepida di lenticchie, ravanelli e carote con salsa ai 4 sapori
Kanten agrodolce al limone e zenzero
Decotto anti cellulite

 

BRODO DIMAGRANTE

dimagrire brodo dimagrante

6 tazze di acqua

1 cipolla

5 cm di alga kombu

2 funghi shitake

2 – 3 C di tamari

1 C succo di zenzero

In una pentola mettere a freddo l’acqua, la cipolla tagliata a fette, l’alga kombu, i funghi shitake a

pezzetti.

Portare a ebollizione e far sobbollire per 30-40 minuti.

Togliere l’alga e farla seccare (la si può utilizzare un’altra volta). Aggiungere shoyu o tamari e

cuocere ancora un paio di minuti.

A fuoco spento aggiungere lo zenzero ed eventualmente prezzemolo o erba cipollina.

Variante con verdure

A questo brodo base si può aggiungere carota, ravanello o daikon tagliati a julienne. La verdura

deve essere cotta un paio di minuti. Poi si possono aggiungere foglie verdi (cime di rapa o altro)

che vanno cotte appena un minuto (devono mantenere colore verde brillante).

Variante con pasta (soba o spaghetti di riso)

Cuocere la pasta e arrestare la cottura sotto l’acqua fredda. Metterla in una ciotola e versare il

brodo caldo. 

RISO BASMATI CON DAIKON SECCO, FUNGHI SHITAKE E PISELLI

dimagrire riso basmati e lenticchie

1 tazza di riso basmati integrale (circa 150 g)

1 cipolla

1 manciata di daikon secco

3 funghi shitake

250 g di piselli cotti

1 cucchiaio di olio evo

2-3 cucchiai di shoyu

sale marino integrale

timo

aceto di riso (o di mele)

acidulato di umeboshi

semi di sesamo nero

Mentre il riso cuoce mettete in ammollo i funghi e il daikon e affettate la cipolla. Trasferitela in padella spennellata di olio e un pizzico di sale.

Fate rosolare bene. Quando daikon e shitake saranno morbidi tagliateli e aggiungeteli in padella. Lasciate rosolare qualche minuto, poi aggiungete poca acqua e fate stufare coperto finchè tutte le verdure sono morbide.

A fine cottura aggiungete i piselli cotti, la salsa di soia e il timo.

Quando il riso è cotto aggiungete una spruzzata di aceto di riso e di acidulato di umeboshi e mescola bene.

Decorate a piacere con semi di sesamo nero.

KANTEN AGRODOLCE

dimagrire kanten agrodolce

1 litro di succo di mela limpido

3 cucchiaini di Agar Agar in fiocchi o in polvere

Un pizzico di sale marino integrale

Il succo di mezzo limone

Zenzero in polvere

Cannella o vaniglia in polvere a piacere

Versate in un pentolino, il succo di mela, il sale e l’agar agar. Portare a ebollizione mescolando per evitare che l’alga attacchi, poi abbassate il fuoco al minimo e cuocete per qualche minuto finchè l’alga non si è sciolta del tutto.

Quindi lasciate raffreddare bene in modo che si rassodi.

Una volta che il composto si sarà solidificato aggiungete il succo spremuto di mezzo limone e una puntina di zenzero in polvere, una puntina di cannella e quindi frullate con il minipimer in modo da ottenere una mousse.

L’agar agar, o kanten, è un’alga incolore e insapore che ha numerose proprietà. E’ ricca di calcio, fosforo e magnesio e di potassio e iodio. E’ lubrificante dell’intestino, leggermente lassativa, rilassante e stimola la tiroide grazie al contenuto di iodio. In questo modo aumenta il metabolismo con effetto dimagrante!

Il kanten si può consumare anche ogni giorno. Con l’aggiunta di un sapore acidulo o piccante come limone e zenzero aumenteremo l’effetto “dimagrante”

INSALATA TIEPIDA DI LENTICCHIE, RAVANELLI e CAROTE CON SALSA AI 4 SAPORI

dimagrire insalata ravanelli lenticchie

1 tazza di lenticchie

2 carote

8/10 ravanelli

Fate lessare le lenticchie, scolatele e fermate la cottura sotto l’acqua fredda.

Tagliate ravanelli e carote a julienne e mischiateli alle lenticchie in una terrina.

Poi preparate la salsa e condite.

Salsa ai 4 sapori

1 cucchiaio di salsa di soia (shoyu o tamari)

1 cucchiaio di succo di limone

1 cucchiaio di senape

1 cucchiaio di malto

Emulsionate e fatta!

Di tutti i legumi le lenticchie sono quelli con meno grassi e meno calorie. Il ravanello per il suo gusto piccante è ideale per dimagrire. La salsa ai 4 sapori è un valido condimento che consente di fare a meno dell’olio. 

DECOTTO ANTICELLULITE

dimagrire decotto sciogligrassi

Daikon secco

Alga kombu

Purea di umeboshi

Mettete in un pentolino 3 dita di daikon secco + 3 tazze di acqua + 1 cm di alga kombu, portate a ebollizione e fate bollire per 15 minuti. Quindi aggiungete 1 cucchiaino di purea di umeboshi e fate sciogliere bene. Infine filtrate.

Da bere prima di dormire, ottimo rimedio anche contro l’insonnia. Si può conservare per qualche giorno. Il daikon è una rapa simile al ravanello. Mangiato crudo è utile per dimagrire e abbassare il colesterolo. Secco agisce sul grasso viscerale e sugli accumuli profondi come la cellulite.

Tutti i prodotti sono acquistabili anche on line:
alga kombu 
soba
tamari
shoyu
daikon secco
acidulato di umeboshi
agar agar
riso basmati integrale
shitake secchi

dimagrire allieve

dimagrire allieve

*L’energia della mia cucina e della mia casa è completamente sostenibile, grazie a LifeGate. 
Per rendere la tua casa 100% sostenibile puoi scegliere energia da fonti rinnovabili e prodotta in Italia. È un gesto concreto per uno stile di vita che rispetti uomo e ambiente. 
Risparmia attivandola da solo online, cliccando qui.
Michela Montagner
Corsi di cucina anche a domicilio
Terapista alimentare
Mail: [email protected]

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply