cucina prima pagina ricette

TORTA CRI DI NOCCIOLE E CIOCCOLATO

Stamattina ho fatto un allenamento nuovo.

CRI: corsa ripetuta incrementale, ovvero incremento di passo senza recupero.

Che vuol dire che inizi tranquillo e gradualmente aumenti fino a sputare i polmoni gli ultimi 200 mt… Se sei fortunato puoi vedere anche la Madonna o qualche Santo…

Se penso che ho corso per più di 2 anni senza fare una ripetuta, un fartlek, niente.

Nemmeno sapevo cosa fossero. E in effetti mi pare di ricordare che allora fossi più felice di adesso…

Ma vabbè, io sono una disciplinata in fondo e fare fatica mi piace. Mi diverto pure con  le ripetute!

E l’allenamento CRI mi è talmente piaciuto che ho deciso di dedicargli questa ricetta.

Questo tipo di uscite fatte la mattina mi danno una carica pazzesca per affrontare la giornata. A dirla tutta finisce che sono schizzata e super attiva per tutto il giorno!

E quando mi alleno di mattina presto, al parco, magari da sola, come stamattina, faccio in modo che la colazione al mio rientro sia la più confortevole e gratificante possibile.

E quando so che c’è una bella torta fatta in casa ad aspettarmi sopporto meglio la fatica!

Perchè il segreto sta nel sapersi premiare 😉

La torta CRI di nocciole e cioccolato è il risultato di un esperimento fatto domenica.

Una torta vegan naturalmente e senza zucchero.

Dolcificata naturalmente con il malto e con la purea di mele.

I MALTI (in questo caso di riso) sono dolcificanti naturali derivati dai cereali che assommano alle qualità di gusto dello zucchero un apporto nutritivo che tonifica l’intero organismo, con un’azione specifica sul sistema nervoso.

Il loro utilizzo constante regala energia e migliora il tono dell’umore, spesso incupito dalle fredde e buie giornate autunnali e invernali.

Ne ho portata metà in ufficio e ha superato la prova colleghi: l’hanno spazzolata!

Quindi ecco la ricetta della mia torta CRI di nocciole e cioccolato

Ingredienti:

100 gr di farina 0

170 gr di farina T2

30 gr amido di mais

130 gr di malto di riso

100 gr di nocciole

100 gr cioccolato fondente

la scorza di 1 arancio bio

1 bustina di lievito o cremor tartaro

1 mela grattugiata

latte di riso qb

80 ml olio di semi di girasole

ingredienti torta nocciole

Preparazione:

Mescolate bene le farine con il lievito poi aggiungete le nocciole che avrete tritato nel robot, il malto, la mela grattugiata, l’olio di semi.

Quindi aggiungete il latte di riso (o altro latte vegetale) fino a raggiungere una consistenza morbida ma non troppo liquida (ho dimenticato di misurarlo, ma direi circa 150 ml più o meno).

Infine aggiungete all’impasto la scorza grattugiata di un arancio e il cioccolato fondente ridotto in scaglie.

Infornate in forno statico già caldo a 180 e fate cuocere per circa 45′.

Poi ognuno conosce il suo forno e si regoli di conseguenza.

Per non sbagliare fate la prova stecchino tenendo conto che la torta rimane un pochino umida.

torta cri di nocciole e cioccolato 1

torta cri di nocciole e cioccolato 2

Prova colleghi superata!

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply