articoli vari cucina prima pagina ricette

Focaccia home made al farro, grano saraceno e semi di lino

Da sempre il pane è molto più che un alimento, è qualcosa di sacro.

Quando ero bambina era impensabile una tavola senza pane. E buttarlo significava non avere rispetto del cibo quotidiano più importante che si aveva, era quasi un sacrilegio.

Mio nonno Ugo mangiava il pane in tutti i modi: fresco, raffermo, bagnato nel vino, inzuppato nella minestra o nel latte la mattina.

Senza pane ‘non mi sembra nemmeno di aver mangiato’ diceva.

Stare in famiglia per me significa impastare. Anche se io non sono mai stata una grande panificatrice.

focaccia

Quella brava in famiglia era mia madre.

Ricordo che quando eravamo piccole un giorno a settimana preparava la focaccia fatta in casa ed era una festa!

Si compravano formaggi e salumi e si cenava con la focaccia ripiena.

Sono passati moltissimi anni da allora e sono cambiato tantissime cose.

Quella brava a panificare oggi è mia sorella.

focaccia

O meglio. Io non mi sono mai applicata molto perchè da diversi anni ho perso l’abitudine di mangiare il pane, se non occasionalmente.

Con buona pace del nonno Ugo che probabilmente se lo sapesse si rivolterebbe nella tomba!

Oggi io e mia sorella (sono a casa sua su lago per le vacanze, come ogni anno) abbiamo approfittato di un po’ di fresco portato dal temporale di stanotte per preparare la focaccia!

Oggi però nessuna delle due ha impastato, ma abbiamo usato la sua macchina del pane.
La mia è rotta da un paio di anni ormai e, dopo lunghe ricerche, ho deciso che non appena possibile mi comprerò la macchina del pane di Panasonic.

Se poi, considerato che tra non molto è il mio compleanno, qualcuno me la volesse regalare, va bene lo stesso 😉

La ricetta si può preparare comunque anche in modo tradizionale.

focaccia

Ingredienti x 2 teglie da pizza

500 gr di farina (noi abbiamo usato un mix di farine di grano tenero integrale, farro, grano saraceno e semi di lino)

300 ml di acqua

olio evo qb

10 gr di sale marino integrale

10 gr di zucchero

5 gr di lievito madre essiccato

Preparazione con la macchina del pane:

Metter gli ingredienti nel cestello della macchina nell’ordine in cui sono elencati sopra.

Quindi attivare la macchina sulla funzione ‘solo impasto’.

Una volta pronta dividere a metà l’impasto e stenderlo con le mani in una teglia generosamente irrorata di olio evo.

Noi abbiamo aggiunto ciliegini freschi su una e rosmarino e sale grosso sull’altra. Ma potete insaporirle a vostro piacimento.

focaccia home made

Una vota pronte le focacce nelle teglie lasciatele lievitare ancora una decina di minuti poi infornate in forno statico a 220 gradi per circa 30/40 minuti. Attenzione perchè ogni forno ha il suo carattere: la doratura in superficie indica che la focaccia è pronta.

Preparazione tradizionale:

Sciogliete il lievito in un pochino di acqua tiepieda.

Quindi, fate una fontana con la farina e mettete al centro tutti gli altri ingredienti.

Impastate fino a formare una palla. Coprite con un panno umido e lasciate lievitare per almeno 3 ore.

Quindi procedete come sopra per preparare le vostre focacce.

Michela

focaccia home made

L’energia della mia cucina e della mia casa è completamente sostenibile, grazie a LifeGate.
Per rendere la tua casa 100% sostenibile puoi scegliere energia da fonti rinnovabili e prodotta in Italia. È un gesto concreto per uno stile di vita che rispetti uomo e ambiente.
Risparmia attivandola da solo online, cliccando qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply