alimentazione articoli vari corsa prima pagina veg runner del mese

LA VEG RUNNER DEL MESE E’ LAURA FAILLA

Laura Failla, classe 1987, Food & Running blogger con la passione per la corsa e l’alimentazione naturale.

Laura è autrice ed ideatrice di MangiaComeCorri, dove condivide le sue ricette e le sue corse.

Oggi  ha aperto una bottega di alimentari biologici sfusi – La Bottega sfusa – nella sua città, Padova, rendendo la sua passione un lavoro.

A Padova organizza incontri e corsi dedicati alla cucina naturale, al benessere e allo sport in collaborazione con Mordiacchiando.

Appassionata di Trail Running che è per lei una sfida e una scoperta: la scoperta continua di sè e di paesaggi sempre nuovi da attraversare.

Grazie a questa sua passione collabora anche con Spirito Trail.

Ecco per noi la sua testimonianza. Grazie Laura!

La veg runner di giugno?

Appena La Michi mi ha fatto questa proposta ho detto… ma si, perchè no? 🙂

Sono Laura, di Padova e non sono mai stata una Runner.

Mi piace scrivere e la scrittura mi serve sempre anche per analizzarmi un pò, per mettere su un foglio bianco pensieri, parole, idee…

Mi succede così anche quando corro.

Durante le mie corse, soprattutto in natura tra i boschi, correre per la mente è un momento tanto rilassante quanto creativo.

Difficile pensarlo soprattutto quando si è in salita, quelle salite lunghe e infinite dove ciò che senti sono solo le gambe che bruciano.

Ma è così… nelle salite cerco di pensare alle cose belle, tengo il cuore basso e quello stato d’animo è come un mantra… e mi manda avanti, nell’attesa di quella discesa nella quale potermi lanciare felice o quel tratto veloce da poter percorrere alleggerendomi.

Ho iniziato a correre seriamente 5 anni fa.

Alle medie mi ricordo che ai giochi di fine anno e alle corse campestri soffrivo un sacco. Partecipavo a tutte le discipline arrivando sempre al podio ma la resistenza era il mio grande limite. Un incubo. Ho sempre fatto sport di squadra agonistici.

Forse è stato proprio l’aver affrontato parte dei miei limiti che mi ha dato la forza e l’energia per cambiare e per esprimermi.

Sono sempre stata una persona e un’adolescente insicura e molto sensibile a tutto, animali compresi ma con poca forza per poter comprendere questi sentimenti. Forse la maturità non era quella giusta o meglio non ero ancora matura abbastanza. Bisognava crescere ancora un pò…

Cinque anni fa, ho lasciato lo sport di squadra definitivamente e ho iniziato a fare tante, tantissime cose da sola. Correre, allenarmi, pensare, uscire, viaggiare…. sono andata a vivere con il mio compagno e ho preso forza di quello che volevo essere…

“Il cambiamento si fa dentro di noi” dice Paola Maugeri e soprattutto “la rivoluzione parte dal piatto!”

Ho iniziato a farmi le domande giuste, ho iniziato a volermi più bene. Fare attenzione a ciò che si mangia, che tu sia vegetariano, vegano o onnivoro è una grande cosa.

E’ una grande presa di coscienza, ti fa sentire molto di più nel mondo, ti fa percepire la tua presenza. I tuoi pensieri diventano azioni e fanno la loro parte.

Ho semplificato la mia alimentazione, il mio modo di essere, il mio modo di correre, di acquistare…

L’alimentazione naturale e priva di ingredienti di origine animale mi ha ripulito il corpo donandomi energia, la mia energia.

Inoltre sono intollerante al glutine ma questo mi ha solo aperto un mondo.

Da che facevo 2 km lamentandomi oggi di corsa mi alleno 3-4 volte a settimana e pratico Trail Running.

La prima volta che ho attraversato gli amati sentieri correndo e non camminando non sapevo che si chiamasse Trail Running… il mio istruttore di palestra e caro amico… ci ha portati una sera a fare un giro… e mi sono sentita completa!

La corsa e il Trail ti mettono in contatto con te stesso al 1000%, soffri, ti diverti, ti gestisci, ti ascolti e attraversi paesaggi meravigliosi. E’ una forma di viaggio durante il quale può succedere di tutto.

Non è uno sport facile, bisogna essere consapevoli che correre in montagna e sui Colli è rischioso, bisogna fare attenzione e avere rispetto per la Natura e bisogna gestirsi, gestire le proprie energie.

Oggi sto preparando il mio primo ultra… ancora sotto i 50 km ma tanti metri di dislivello…

Mi sembra quasi impossibile pensarci… eppure è così… e non è stato immediato.

Il corpo ha bisogno del tempo e della costanza giusta per plasmarsi, non bisogna esagerare, bisogna recuperare e alimentarsi bene.

Impari a nutrirti e a sostenerti e non semplicemente a mangiare.

Gesti semplici e basilari ma… siamo cibo metabolizzato e nel nostro motore dobbiamo mettere il meglio!!!

Poi qualche sfizio ci sta eh? 😉 Figuriamoci!!!

Nel mio blog MangiaComeCorri condivido i miei piatti semplici o più particolari, ricette sfiziose, dolci, salate e soprattutto di stagione.

Perchè la regola n. 1 per me è seguire la stagionalità dei prodotti. Il rispetto per le risorse e seguire la naturalità delle nostre esigenze. Ogni stagione e ogni frutto ha il suo perché!

Questa passione mi ha portata ad aprire a Padova, la mia città una piccola Bottega di Alimentari Sfusi Biologici “La Bottega Sfusa”.

Dopo aver lasciato il lavoro che avevo mi sono ricostruita da zero e oggi questa Bottega è per me la possibilità nel mio piccolo di condividere, di incontrare persone speciali e di sensibilizzare ad una vita più sostenibile ed etica.

Ringrazio tanto La Michi per quest’opportunità!

Laura

laura failla 1

 

laura failla 4

 bottega sfusa

 La Bottega sfusa. Piazza Severi 29, Padova.

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply