articoli vari corsa prima pagina recensioni

Dal divano alla maratona: il librino che mancava

Gennaio è sempre mese di buoni propositi.

E se tra i vostri buoni propositi per il 2017 c’è quello di iniziare a correre o di alzare il tiro e prepararvi finalmente per la distanza regina, allora questo librino – come ama definirlo Franco Faggiani, uno dei due autori – è l’unica cosa che vi manca.

Poi il resto lo fanno gambe e motivazione. E quelle le avete voi.

Scritto a 4 mani da Alessandro Arboletto e Franco Faggiani “Dal divano alla maratona. Come iniziare a correre per ridurre il peso, recuperare la forma e vincere lo stress” è una vera e propria guida al running, facile, pratica e tascabile dedicata agli esordienti.

Franco Faggiani è un giornalista e scrittore, ha scritto per la Gazzetta dello Sport ed è direttore della rivista X.Run. Raggiunti i 60 anni si è dedicato alla corsa, soprattutto sui sentieri di montagna di cui è grande appassionato.

Alessandro Arboletto è preparatore atletico e partecipa da anni a maratone, ultramaratone e trail. Collabora con la Fidal e con il Comune di Milano per i programmi di avviamento alla corsa. E, per la cronaca, è il mio coach da più di 3 anni.

Quando l’ho conosciuto io ero già una runner “evoluta”. Ma mi trovavo in un periodo di scarsa motivazione. Grazie a lui ho provato cosa vuol dire preparare una gara insieme, con un preparatore e un gruppo di persone con cui faticare, confrontarsi e divertirsi.

Ho ritrovato la dimensione giusta da dare alla corsa che dovrebbe essere motivo di gioia e non di ansia. Un tempo che sottraiamo ad altre cose per migliorare la qualità della nostra vita e non certo per complicarcela.

E mentre io, guidata da lui, conseguivo tutti i miei miglior tempi personali, ho visto Alessandro portare per mano tanti e tanti esordienti sulla linea di partenza della loro prima gara.

In questo libro c’è tutto quello che ho provato io con l’esperienza e molto di più.

Nelle pagine di questo manuale troverete i segreti per rafforzare la motivazione, per sfuggire alle scuse e ritagliarsi tempo per gli allenamenti, per scegliere scarpe e abbigliamento adatti, per conoscere la vostra soglia aerobica e anaerobica (e capire cosa sono!), consigli sull’alimentazione corretta da tenere e sugli integratori, sugli orari e i terreni migliori per cominciare, gli esercizi propedeutici alla corsa da fare, a casa e fuori. Con tanto di disegni e tabelle. Dai primi passi fino ai 42 km.

Per non sprecare nemmeno un minuto della vostra preparazione ed evitare di incappare in tutti gli errori tipici dei principianti che spesso sono causa di demotivazione e rinuncia.

E così, se in un paio di mesi sarete pronti per la vostra prima gara, nel giro di un anno sarete in grado di affrontare una maratona!

E se proprio non vi sentite maratoneti non importa. L’importante è alzarsi da quel divano, ritrovare il fiato dei 20 anni e la fiducia nella propria forma fisica. Il tutto senza imporsi allenamenti massacranti e noiosi.

“Alzati e cammina”. Sono le prime 3 parole della prefazione del libro. Più esplicito di così!

Per tutti gli altri in appendice un’utile panoramica sulle gare più famose da cui cominciare.

Per concludere vorrei citare uno degli autori:

“Se alla gara non puoi arrivarci allenato, almeno arrivaci riposato” (Alessandro Arboletto)

Insomma, ragazzi, allora il divano lo possiamo tenere?!?!

Disponibile on line e nelle migliori librerie.

dal divano alla maratona

dal divano alla maratona


 

You Might Also Like